Chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica

Il Dott. Antonio Rottino si laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Padova nel 1995.
Nel 2003 si specializza in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica presso l’Università di Pavia.
Abilitazione all’esercizio della Professione Medica dopo superamento dell’esame di Stato sostenuto nella prima sessione dell’anno 1995.
Iscritto all’Ordine dei Medici e Odontoiatri della Provincia di Venezia, tessera n.ro 05599 in data 13 Luglio 1995.

Carriera Professionale

 

Servizio di Pronto soccorso espletato dal 1996 al 1998 presso Ospedale civile di Jesolo, Ospedale Civile Ca’Foncello di Treviso, Ospedale Civile di San Donà di Piave e Ospedale Civile di Portogruaro.

Corso di formazione pre-Scuola di Specialità presso la Clinic Esthetique del Prof. Fhad Benslimane, Casablanca- Marocco.

Reparto di Chirurgia Plastica presso la Casa di Cura Santa Maria di Castellanza – Varese dal 1998 al 2000.

Reparto di Chirurgia Plastica presso l’Ospedale Universitario di Bordeaux – Francia nel 2002.

Reparto di Chirurgia della mano presso Ospedale Civile di Legnano - Milano nel 2003.

Contratto di consulenza per la Chirurgia Plastica presso l’Ospedale San Raffaele di Milano dal 2004 a tutt’oggi.

Dal 2004 al 2010 svolge attività libero professionale presso la Clinica Salus Hospital di Reggio Emilia.

Contratto di attività libero professionale presso la Casa di Cura San Pio X di Milano da Febbraio 2004.

Associazioni Scientifiche e Professionali

 

SICPRE (Società italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica): socio aderente, la più importante organizzazione Italiana di Chirurgia Plastica, fondata nel 1934. L’appartenenza alla Società offre una garanzia a chi vuole orientarsi nella scelta per interventi di chirurgia estetica.

AICPE (Associazione Italiana Chirurgia Plastica Estetica): costituito da soli professionisti e che ha per scopo la promozione ed il potenziamento di ogni iniziativa che miri a promuovere lo studio, l’incremento, la diffusione e gli scambi culturali ed il progresso della disciplina nel suo complesso, tutelandone il prestigio e gli interessi.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Leggi tutto...