Mastopessi

L’obiettivo di questo intervento è quello di riposizionare e armonizzare una mammella che, per effetto dell’età, di una gravidanza o di un importante dimagrimento, è andata incontro ad una caduta verso il basso (ptosi).

Anestesia

Generale

Durata

2 ore e 30 min

Degenza

1 giorno

Recupero

2 settimane

Questo risultato si ottiene asportando l’eccesso cutaneo della mammella e rimodellando il tessuto ghiandolo-adiposo. In questo modo il complesso areola-capezzolo può essere riposizionato verso l’alto. Le cicatrici che residuano sono quella PERIAREOLARE e quella VERTICALE, nei casi in cui bisogna recuperare una ptosi severa la cicatrice può continuarsi nel SOLCO MAMMARIO.

Bisogna evitare l’assunzione di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS come l’aspirina) nelle 2 settimane precedenti la data dell’intervento.

Procurarsi un vestiario comodo e adeguato, con allacciature anteriori al fine di evitare di compiere movimenti non idonei con le braccia, a tal fine è utile acquistare un reggiseno tipo Triumph Triaction con allacciatura anteriore, tale reggiseno dovrà essere mantenuto dall’immediato post-operatorio fino ai successivi 30 giorni.

Osservare il digiuno dalle 24.00 della sera precedente l’intervento.

Al risveglio la paziente avrà una medicazione leggera contenuta nel reggiseno Triaction. Vi saranno 2 drenaggi che, generalmente verranno rimossi dopo 1-2 giorni.

Il DOLORE post-operatorio è generalmente di scarsa intensità, facilmente controllabile con i comuni antidolorifici. Il Gonfiore sarà particolarmente intenso in 2°-3° giornata post-operatoria e tenderà gradualmente a scomparire nei successivi 30 giorni. La prima doccia sarà possibile dopo 7-8 giorni.

La Sensibilità cutanea e del complesso areola capezzolo potrà risultare alterata e generalmente tali alterazioni potranno persistere per i primi 6 mesi.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Leggi tutto...