Novità

Tutto quello che c’è da sapere sul soft lifting

Ringiovanire il volto con un intervento non invasivo

Il soft lifting è un piccolo intervento di chirurgia estetica ideale per cancellare i primi segni del tempo sul viso: ecco come si svolge.


Il soft lifting antirughe è una nota procedura estetica poco invasiva che permette di ridurre l’incidenza delle rughe e delle pieghe del tempo sul viso. Si tratta di un’operazione sempre più richiesta, sia da uomini che da donne, poiché è assai meno invasivo del lifting tradizionale.


Si tratta di una versione meno invasiva del classico lifting: il soft lifting è un piccolo intervento ideale per distendere la pelle, appianando le prime rughe e solchi d’espressione, per conferire al paziente un aspetto giovane e tonico.

A differenza del lifting classico, il soft lifting viene però effettuato solo nella zona del viso compresa tra occhi e bocca, in prossimità degli zigomi, o sull’area del mento. Non interverrà pertanto sugli inestetismi presenti sulla fronte e sulle rughe del collo, ma potrebbe essere utile per rimuovere la pelle cadente ai lati della bocca. In poche parole, il soft lifting non riguarda tutto il viso, ma permette al paziente di intervenire in maniera mirata sui piccoli segni che il tempo ha lasciato in alcuni punti dell’ovale. Si tratta di un intervento poco doloroso e molto efficace per le donne e gli uomini fra i 35 e i 55 anni di età, da applicare su rughe recenti e poco profonde e una pelle ancora piuttosto giovane ed elastica.

Il soft lifting risulta particolarmente apprezzato per ripristinare il viso al suo stato giovanile, con risultati molto duraturi nel tempo e un intervento che praticamente non lascia segni.

L’operazione di soft lifting viene effettuata in anestesia locale e prevede che il chirurgo pratichi piccole incisioni nelle aree interessante dalla correzione estetica. La posizione di quelle che, successivamente, diventeranno cicatrici, dipende anche dalla fisionomia del paziente e dalle preferenze del chirurgo.

L’intervento dura poco più di un’ora e viene effettuato, in sala operatoria, da un chirurgo qualificato e competente. Al termine del soft lifting , vengono apposte le medicazioni. L’operazione richiede l’utilizzo di piccole fasce compressive per aiutare la guarigione dei tessuti.

Come per ogni intervento chirurgico, non solo estetico, è sempre bene ascoltare le parole del chirurgo e seguire alla lettera i suoi consigli, sia prima che dopo l’intervento, al fine di ottenere una guarigione rapida e tempestiva.


 

 

(Da PagineGialle)

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Leggi tutto...